Struttura e contenuti

Il corso ICE- Export Lab è  articolato in 3 fasi specifiche che si svolgono nell'arco di circa 15 mesi:
 
1. formazione in aulaper apprendere le principali tecniche di commercio internazionale

2. affiancamento consulenziale: per realizzare un attento check up aziendale ed elaborare un personale piano export; 

3. incubazione all’estero: per incontrare potenziali partner nel mercato target di riferimento o effettuare indagini di mercato e sondaggi prodotto.

Possono partecipare alle azioni previste dal Piano le micro, piccole e medie imprese (MPMI), regolarmente iscritte al registro delle imprese della CCIAA che: 
  1. abbiano sede operativa in una delle Regioni della Convergenza; 
  2. non si trovino in situazioni di morosità con l’Agenzia-ICE; 
  3. siano in regola con le norme vigenti in materia fiscale, assistenziale e previdenziale, 
  4. siano in possesso di potenzialità di internazionalizzazione e capacità di apertura verso il mercato, ossia rispettare i seguenti requisiti minimi: 
  5. avere un sito internet o, in alternativa, essere presente con una pagina informativa in un social network; 
  6. essere in grado di garantire una risposta telematica (es: posta elettronica) almeno in una lingua straniera alle richieste provenienti da interlocutori esteri. 
  7. non siano in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata; 
  8. abbiano registrato un fatturato minimo di Euro 100.000 nel precedente esercizio; 
  9. che dispongano di almeno una risorsa umana dedicata all'Export, con conoscenza della lingua inglese.